Parlare di se stessi, non è facile, e io cosa posso dire di me? Amo l'Arte in tutte le sue forme,pittura, scultura, musica...Tutto quello che fa bene agli occhi,alle orecchie e al cuore fa parte integrante della mia vita e del mio modo di vivere. Ho chiamato questo mio blog "I sentieri dell'Arte", proprio perchè su questi "viottoli" incantati possiamo trovare tante piccole cose che ci riconciliano con il mondo intorno...almeno così è per me! Mi basta guardare un quadro o ascoltare un po' di buona musica per ritrovare la serenità, e non è necessario che questi siano un Renoir o una sonata di Mozart, basta che siano delle belle cose da vedere e da ascoltare. Spero di condurvi nel mio mondo nel miglior modo possibile...Patrizia

Lettori fissi

22 giugno 2012

Decorazione: Gallè...ritorno di fiamma!



Di Emile Gallè e del suo genio ho già parlato abbondantemente qui ,era uno dei miei primi post quando ancora il blog non era molto frequentato...
La stupenda tecnica vetraria inventata da Gallè  era, e rimane inimitabile, il possedere dei suoi lavori, ai piu' non è possibile, dato il costo elevato dei pezzi che ancora si trovano sul mercato antiquario. Ma siccome la genialità umana non ha limite, e lo studio e la ricerca fanno parte del nostro essere, qualche anno fa , in seno all'Associazione Nazionale di Dècoupage, Dècoupage Italia , la Sig.ra Rosanna del Bon riuscì a sperimentare una tecnica che tutt'ora rimane tra quelle che mi affascina di piu', per l'appunto l'imitazione dei vetri Gallè!


Certamente non ingannerebbero l'occhio esperto di chi abitualmente li "frequenta", ma vi assicuro che in non poche esposizioni hanno attirato visitatori che allo svelare dell'arcano, non hanno potuto far altro che ammettere che da lontano erano stati  ingannati...
Una signora, addirittura, ha esclamato "questi sicuramente li fanno a Napoli o in Cina...quelli imitano di tutto!", evidentemente non aveva assolutamente capito dove si trovava e quello di cui stavo parlando ad un altro signore !
Non sono pezzi fatti per la vendita, non imito per ingannare, ma solo per il  piacere personale che mi da la realizzazione di un lavoro del genere, mi appaga la gioia che provo nel rimirarmeli nelle mie vetrine a casa!
Sarò strana...
Alla prossima
Patrizia

9 giugno 2012

Decorazione : Old Fashion





Chi lo conosce non puo' che rimanere incantato davanti a tanta grazia e bellezza..le sue donne rappresentano quello che di piu' etereo e languidamente femminile si possa rappresentare...Harrison Fisher ha colto l'anima delle donne delle sua epoca!
Americano di New York, nato nel 1877 e morto nel 1934, è stato uno dei piu' grandi illustratori del  secolo scorso, il suo tratto è inconfondibile, i suoi acquerelli pieni di sensibilità.
Ha curato le copertine delle piu' importanti riviste dell'epoca ed ha scoperto tra le sue modelle alcune tra le piu' celebri attrici del cinema di allora .



Ho sempre adorato il suo modo di raffigurare la femminilità, e questi sono i miei lavori a lui dedicati, pubblicati sul numero 80 della rivista mensile Laboratorio di Découpage.
Alla prossima..
Patrizia